informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 5 errori frequenti degli studenti di Scienze Politiche (e come evitarli)

L’indirizzo politologico rientra tra quelle facoltà universitarie che per svariati motivi sono oggetto di pregiudizi e falsi miti; ecco perché cercheremo di analizzare, al fine di evitarli, i più ricorrenti errori degli studenti di scienze politiche.

Attualmente, con la nascita delle nuove professioni legate al mondo del digitale e delle numerose specializzazioni che afferiscono direttamente o indirettamente al mondo del web, alcune lauree sembrano aver perso appeal, al punto da essere definite addirittura ‘inutili’.

Sulla scia di quella che a ragione o meno diventa un’opinione generale, molti giovani si lasciano condizionare in merito alla scelta del percorso universitario, talvolta anche a scapito di ambizioni, interessi e attitudini.

In molti, oggi, si domandano se scienze politiche è utile, ovvero se è una laurea spendibile sul mercato del lavoro e se può essere davvero in grado di garantire buone prospettive lavorative e di carriera.

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza … Continue Reading

Commenti disabilitati su I 5 errori frequenti degli studenti di Scienze Politiche (e come evitarli) Studiare a Napoli

Leggi tutto

Cos’è e come funziona il mercato obbligazionario

Quando si parla di mercato obbligazionario, soprattutto tra i non addetti ai lavori, si tende sempre a fare un po’ di confusione.

Per quanto si tratti di un concetto ripreso quotidianamente dai media non tutti sanno esattamente cosa sono le obbligazioni e quali sono le dinamiche che regolano le emissioni, i rimborsi e gli interessi.

Per chi studia economia, per chi è interessato alla materia e per chi semplicemente intende arricchire il proprio bagaglio di conoscenze in campo finanziario l’università telematica Niccolò Cusano di Napoli ha realizzato questa breve guida.
Nei paragrafi che seguono forniremo una panoramica generale, chiara e concisa del mercato delle obbligazioni.

Buona lettura!

Continue Reading

Commenti disabilitati su Cos’è e come funziona il mercato obbligazionario Studiare a Napoli

Leggi tutto

Come diventare professore di diritto: studi e possibilità

Se hai deciso di iscriverti ad un corso di laurea ad indirizzo giuridico e ti stai domandando come diventare professore di diritto questo post fa proprio al caso tuo.

A differenza di quello che molti pensano studiare giurisprudenza non significa necessariamente ambire a diventare avvocato, notaio o magistrato; al contrario, si tratta di una laurea che, al di là delle tradizionali professioni legali, offre tantissimi sbocchi, tra i quali anche l’insegnamento.

Attualmente il sistema scolastico italiano è regolamentato da una normativa piuttosto complessa, continuamente modificata da nuovi decreti. Ecco perché l’università telematica Niccolò Cusano di Napoli ha realizzato questa breve guida nella quale sono sintetizzati gli step fondamentali per diventare insegnante di diritto.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come diventare professore di diritto: studi e possibilità Studiare a Napoli

Leggi tutto

Cosa fare dopo una laurea in sociologia? Le opportunità professionali

Tra gli indirizzi di studio universitari che per la varietà degli argomenti trattati garantiscono numerosi sbocchi occupazionali rientra quello sociologico; ecco perché cercheremo di capire quali sono le opportunità per un laureato, ovvero cosa fare dopo una laurea in sociologia.

Partendo dal presupposto che la sociologia è una scienza sociale che studia i fenomeni che interessano la società umana analizzeremo in questo post il percorso universitario e le opportunità di impiego per i laureati.  Continue Reading

Commenti disabilitati su Cosa fare dopo una laurea in sociologia? Le opportunità professionali Studiare a Napoli

Leggi tutto

Le 7 curiosità su Napoli che dovresti conoscere

Conosciuto in tutto il mondo per le bellezze naturali, il patrimonio artistico, la pizza, il mare e il calore della gente, il capoluogo campano ‘nasconde’ tanti segreti affascinanti; esistono alcune curiosità su Napoli che pochi conoscono, ma che rendono la città partenopea irresistibile e misteriosa.

In questo post l’università telematica Niccolò Cusano ha raccolto le più ‘particolari’ e sconosciute; scopriamole insieme!  Continue Reading

Commenti disabilitati su Le 7 curiosità su Napoli che dovresti conoscere Studiare a Napoli

Leggi tutto

Perché fare uno stage? 5 buoni motivi

Sulla scia di un dibattito che da anni contrappone l’opportunità per i giovani all’espediente per risparmiare sui dipendenti cercheremo in questo post di capire perché fare uno stage, ovvero quali sono i motivi per i quali il tirocinio può concretamente agevolare l’ingresso nel mondo del lavoro.

Partiamo da una premessa.
Il mercato attuale si presenta estremamente competitivo, oltre che complesso dal punto di vista delle dinamiche che lo regolano.
Cambiamenti repentini, competitor agguerriti, una domanda sempre più esigente e la crisi che ormai da anni imperversa nel nostro paese costringe le aziende a ricercare figure professionali in grado di inserirsi rapidamente in un contesto operativo.
Ecco perché l’esperienza diventa un requisito fondamentale per essere presi in considerazione dai recruiter e dagli addetti alla selezione del personale.

Il dato di fatto penalizza i giovani, che nonostante anni di studi e sacrifici si ritrovano disoccupati, o talvolta costretti ad accettare lavori per nulla allineati alla preparazione/specializzazione acquisita attraverso corsi di laurea e master.

Il tirocinio consente di limare il gap esistente tra formazione teorica ed esigenze lavorative pratiche-operative; consente di fare esperienza sul campo e di orientare il know how al mondo reale del lavoro.  Continue Reading

Commenti disabilitati su Perché fare uno stage? 5 buoni motivi Studiare a Napoli

Leggi tutto

Come scegliere il miglior master di secondo livello online?

Decidere di iscriversi a un master di secondo livello online significa perseguire ambizioni professionali importanti; significa acquisire una specializzazione di livello avanzato.

Trattandosi di un corso post-laurea riservato a chi ha già conseguito una laurea magistrale, per cui ha già un background accademico completo, esso deve essere in grado di perfezionare e approfondire ulteriormente il know how accademico.

Valutare con attenzione per scegliere percorsi di qualità è fondamentale per evitare sprechi economici e di tempo.

Master universitari online: i criteri per scegliere il migliore

Il mercato formativo italiano relativo ai percorsi di specializzazione post-laurea è estremamente ampio e variegato.

Orientarsi tra le numerosissime proposte per scegliere il migliore non è semplice; anche perché per ‘migliore’ non si intende soltanto quello che dal punto di vista dei contenuti risulti completo e aggiornato, ma quello che risponde alle esigenze personali di specializzazione, che garantisce una buona spendibilità delle competenze sul mercato e che nel contempo agevola la specializzazione attraverso una didattica flessibile e innovativa.

Indubbiamente la scelta del master giusto non è semplice. Considerando tutte le caratteristiche appena evidenziate può sembrare addirittura impossibile.

Per evitare di commettere errori, e di sprecare tempo, denaro ed energie in percorsi di studio approssimativi e scadenti, è necessario valutare con attenzione una serie di aspetti, sia didattici che pratici.

Analizziamo uno per uno i principali criteri di valutazione sui quali impostare la scelta.

Università o ente

Il primo elemento a cui prestare attenzione è l’affidabilità dell’ente o dell’università che eroga il master.

Il primo passo consiste nel raccogliere informazioni sull’istituto, privato o pubblico che sia, per verificarne la professionalità e l’esperienza nel settore della formazione.

Si procede quindi analizzando attentamente il sito istituzionale, le proposte, i servizi accessori che offre agli studenti e le partnership, più o meno importanti, che riguardano l’organizzazione di seminari, workshop e tirocini.

Un altro aspetto da valutare è la professionalità del corpo docenti e l’eventuale presenza di relatori esterni.
Un plus importante è dato dall’intervento di professionisti in grado di trasferire agli studenti competenze ed esperienze pratiche, che possono risultare utili nel mondo del lavoro.

Dal punto di vista dei servizi definibili ‘accessori’, ma che sono fondamentali per i corsisti, rientra il tutorato, ovvero il supporto sia didattico che pratico fornito da tutor esperti e qualificati.

Tra i canali attraverso le quali reperire informazioni utili anche i social network e i forum, che consentono di conoscere in linea generale l’opinione e l’esperienza di studenti ed ex-studenti.

Edizioni

Non è una regola universale, ma la qualità del master è valutabile in parte attraverso il numero delle edizioni.

Il parametro medio che identifica un percorso valido, da prendere in considerazione, è identificabile in 3 anni, periodo di tempo che indica un programma di studi collaudato.

Attenzione invece a quei master che accanto al titolo riportano il dato ‘prima edizione’.
Non necessariamente si tratta di percorsi di studio scadenti, ma sono comunque in fase di lancio per cui senza un’identità ancora ben definita.

Programma di studi

Passiamo al dettaglio puramente didattico, ovvero al programma di studi.

Gli elementi da valutare con attenzione in tal senso sono: le materie, il grado di aggiornamento degli argomenti e il livello di attualità delle tematiche approfondite.
È importante verificare che il piano di studi risulti allineato alle esigenze del settore cui la specializzazione fa riferimento.

Il livello di placement, ovvero la spendibilità delle competenze sul mercato del lavoro, è un dettaglio che fa la differenza nella scelta del master, sia esso di primo o di secondo livello.

Modalità didattica

Concludiamo il post dedicato alla scelta del master di secondo livello con un aspetto che, oggi più che mai, risulta a dir poco essenziale: la metodologia didattica.

La modalità attraverso la quale vengono erogati i contenuti del corso rientra tra i criteri di valutazione più importanti, soprattutto per chi è già impegnato dal punto di vista lavorativo e non ha la possibilità di sottostare ai rigidi vincoli di una formazione tradizionale in presenza.

Tra i migliori master a Napoli che uniscono alla qualità dei programmi un ottimo livello di flessibilità per quanto riguarda l’apprendimento segnaliamo la proposta dell’università Niccolò Cusano.
L’ateneo telematico, attivo su tutto il territorio nazionale da oltre un decennio, ha messo a punto una metodologia formativa che garantisce al corsista iscritto ad un master di secondo livello online una totale autonomia per ciò che concerne l’organizzazione dello studio.

Per chi già lavora, per gli studenti che abitano lontano dall’ateneo e per i professionisti che intendono riqualificare il proprio know how senza sconvolgere totalmente la propria quotidianità lavorativa, l’aspetto logistico-pratico del master è un dettaglio tutt’altro che trascurabile.

Ecco perché la modalità e-learning, o ‘a distanza’, rappresenta la soluzione ideale per portare a termine la specializzazione senza impazzire nel tentativo di conciliare studio e lavoro.
La metodologia permette, attraverso l’utilizzo di una piattaforma digitale accessible tramite pc e dispositivi mobile, di studiare comodamente online e di gestire in totale libertà i tempi dell’apprendimento.

Commenti disabilitati su Come scegliere il miglior master di secondo livello online? Studiare a Napoli

Leggi tutto

Quali sono i 5 esami più difficili di ingegneria (e come superarli al meglio)

Ogni facoltà universitaria ha i suoi esami ‘mattoni’, quelli che per la complessità della materia e per la quantità di materiale da assimilare sono considerati ostici da superare. In questo post ci focalizzeremo sugli esami più difficili di Ingegneria, un indirizzo di studi che da un lato garantisce buone prospettive occupazionali ma che dall’altro prevede materie spiccatamente tecniche, per la cui comprensione è richiesto un consistente impegno da parte dello studente.

La facoltà ingegneristica è attualmente tra le più popolate per numero di iscritti, pur essendo tra le più difficili. Il motivo, come già accennato, è da ricercare nelle buone opportunità di lavoro e di carriera offerte da una preparazione spendibile in numerosi campi del mercato professionale.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Quali sono i 5 esami più difficili di ingegneria (e come superarli al meglio) Studiare a Napoli

Leggi tutto

Come ricordare meglio: la tecnica del palazzo della memoria

Il palazzo della memoria è in grado di assecondare perfettamente le esigenze degli studenti universitari alle prese con centinaia di pagine da memorizzare; non a caso è una delle mnemotecniche più conosciute, efficaci e utilizzate,

La premessa è interessante e allo stesso tempo ambiziosa in termini di risultati per cui cerchiamo di capire meglio l’argomento di questo post al fine di sfruttarne le informazioni per un apprendimento più rapido e qualitativamente migliore.

Partiamo da un dato di fatto.
Una delle difficoltà maggiori incontrate dagli studenti universitari, nel momento stesso in cui si approcciano a testi ‘voluminosi’, è memorizzare.

La tendenza comune, e anche piuttosto inefficace, è quella di ripetere meccanicamente più volte concetti e nozioni.
Il metodo in oggetto consente invece di utilizzare il cervello in maniera diversa, e decisamente più efficace.

Nel corso dei prossimi paragrafi l’università telematica Niccolò Cusano di Napoli ha sintetizzato caratteristiche e funzionalità della metodologia per consentire agli studenti di velocizzare l’apprendimento

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come ricordare meglio: la tecnica del palazzo della memoria Studiare a Napoli

Leggi tutto

Le 5 (+1) competenze fondamentali per un educatore

L’ambito sociale è costantemente alla ricerca di profili qualificati da inserire nei vari contesti in cui sono presenti situazioni di disagio; ecco perché analizzeremo nel corso di questo post le competenze fondamentali per un educatore.

Le professioni sociali sono incentrate su attività di prevenzione ed educazione finalizzate a sviluppare le potenzialità degli utenti ‘sensibili’.
Dal momento che si tratta di un campo delicato, complesso e variegato, chi decide di lavorare nel sociale deve possedere una serie di competenze tecniche e attitudini personali.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Le 5 (+1) competenze fondamentali per un educatore Studiare a Napoli

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali