informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Valutazione dello Stress da Lavoro Correlato: master online

Commenti disabilitati su Valutazione dello Stress da Lavoro Correlato: master online Studiare a Napoli

La valutazione dello Stress da Lavoro Correlato è una tematica attualissima, intorno alla quale l’interesse risulta in costante crescita.

Non è un caso che gli stati di stress correlati al contesto lavorativo, in Europa, affliggono un lavoratore su quattro.
Il dato è preoccupante: dal punto di vista del datore di lavoro perché  influisce negativamente sulla produttività; dal punto di vista del lavoratore perché comporta l’insorgere di malesseri e disturbi sia fisici che psichici.

Cerchiamo però di capire meglio di cosa stiamo parlando e di approfondire la tematica partendo dalla definizione dello SLC.

Cos’è lo stress da lavoro correlato e quali sono i sintomi

Tutti abbiamo conosciuto nel  corso della nostra vita lo stress; in misura e per motivazioni differenti ma ognuno di noi ha provato sulla propria pelle gli effetti di uno stato ansioso.

Provando a dare una definizione di stress potremmo dire che si tratta di una condizione di malessere psico-fisico che scaturisce dal sentirsi inadeguati rispetto alle attese e alle richieste provenienti dall’esterno. In altre parole è la risposta del nostro corpo alle sollecitazioni e alle difficoltà a cui siamo sottoposti.

Il concetto si applica in maniera eccellente all’ambito lavorativo nel quale viene definito ‘Stress da Lavoro Correlato’ la percezione di un divario tra le capacità individuali e le richieste provenienti dal contesto circostante.

A livelli accettabili lo stress ha effetti positivi: innesca il processo di reazione agli stimoli esterni necessario per mantenere la giusta attenzione verso le sollecitazioni/richieste esterne.

Al contrario, un’esposizione prolungata a fattori stressogeni è causa di dosi eccessive di stress, a loro volta dannose per la salute e il benessere psico-fisico degli individui.

Tali fattori sono riconducibili a due fonti:

  • Contesto lavorativo e organizzativo: nel quale rientrano problemi e difficoltà di comunicazione, scarso sostegno, assenza di obiettivi professionali, difficoltà nella gestione dei rapporti interpersonali, mancanza di autonomia operativa, ruolo precario e non definito all’interno dell’azienda.
  • Operatività lavorativa: orari di lavoro pesanti, turnazioni scomode, mole di lavoro eccessiva, mansioni non adeguate alle competenze professionali, disagi derivanti da problematiche infrastrutturali (illuminazione insufficiente, mancanza o malfunzionamento degli impianti di areazione/riscaldamento, spazi ristretti, condizioni igieniche inadeguate, rumorosità dell’ambiente).

La presenza di lavoratori ‘affetti’ da Stress da Lavoro Correlato all’interno di un’azienda influisce negativamente sulla produttività della stessa.
Lo stress sul lavoro può portare a casi di assenteismo, ad assenze per malattia, a richieste di trasferimento e nei casi più estremi alle dimissioni.

stress sul lavoro

I sintomi

I sintomi che indicano la presenza di stati di Stress da Lavoro Correlato sono suddivisibili in quattro categorie:

  1. Organizzativi: assenteismo, difficoltà relazionali, prestazioni scadenti, malattie, violenze e molestie
  2. Comportamentali: insicurezza, impulsività, diffidenza, impazienza, indecisione, errori operativi, isolamento, assuefazioni a sostanze calmanti o viceversa stimolanti
  3. Psicologici: concentrazione ridotta, memoria lenta, crisi depressive, eccessiva autocritica, cattivo umore, pessimismo cronico
  4. Fisici: anoressia, bulimia, ulcera, colite, ipertensione, asma, cefalee, disturbi del sonno e dermatologici

Master

Per assecondare le esigenze dei professionisti e dei neo-laureati, che desiderano specializzarsi sull’argomento e aggiornarsi in merito alla normativa vigente, l’Università Telematica Niccolò Cusano ha attivato il master in “Psicologia della Salute Organizzativa: teorie, strumenti e metodologie per la valutazione del rischio Stress Lavoro Correlato”.

Si tratta di un corso post-laurea di secondo livello, afferente alla facoltà di Psicologia, rivolto principalmente a medici, psicologi, psicoterapeuti, laureati in scienze della formazione, scienze politiche e sociologia.

Il piano didattico del master Unicusano prevede lo studio e l’approfondimento delle seguenti materie:

  • Psicologia clinica: introduzione ed elementi di continuum normale e patologico
  • Psicologia generale: personalità ed emozioni
  • Organizzazione Aziendale: tipologie di organizzazioni e il rapporto con il contesto economico
  • Psicologia sociale: i gruppi e le relative dinamiche applicate ai contesti di lavoro
  • Sociologia del lavoro: società, cultura e globalizzazione
  • Tecniche di analisi del dati: le caratteristiche del questionario per la valutazione dello stress da lavoro correlato
  • Psicologia del lavoro e delle organizzazioni: introduzione alla psicologia della salute organizzativa e applicazione nei vari contesti organizzativi; burnout e strategie di intervento
  • Diritto del lavoro: normative nazionali ed europee

Conseguito il diploma di master i corsisti avranno appreso: la normativa, sia italiana che europea, relativa alla salute e alla sicurezza sul lavoro; i principali modelli teorici sullo Stress da Lavoro Correlato; le dimensioni psicosociali antecedenti allo stress e gli effetti sull’individuo.

Le competenze acquisite consentono di operare da professionisti nell’ambito della valutazione delle dimensioni stressogene che portano allo Stress da Lavoro Correlato e di analizzare i relativi effetti sul benessere degli individui e dei gruppi.

Tra gli sbocchi lavorativi anche l’ambito giudiziario del diritto del lavoro, del diritto civile, del diritto penale e l’ambito d’intervento della magistratura amministrativa.
Interessanti le opportunità nel settore della consulenza.

Il corso post-laurea può essere frequentato anche online, ovvero comodamente da casa, senza alcun vincolo di presenza in aula o di orario.
Le lezioni possono essere seguite in streaming, in qualsiasi momento della giornata, in qualsiasi giorno della settimana.

Se vuoi specializzarti in valutazione del rischio di Stress da Lavoro Correlato e sei interessato a ricevere maggiori informazioni sul master clicca qui e compila il form online con le tue domande! 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali