informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cosa sono i ruoli aziendali e come assegnarli

Commenti disabilitati su Cosa sono i ruoli aziendali e come assegnarli Studiare a Napoli

Il successo di un’azienda scaturisce da un’organizzazione ottimale delle risorse in essa presenti, e di conseguenza da una definizione chiara ed efficace dei ruoli aziendali preposti alla realizzazione e alla gestione dei processi produttivi.

Per ottimizzare al meglio le competenze delle risorse umane che operano all’interno di un’impresa è fondamentale affidare ad ogni profilo compiti e responsabilità specifici che, integrati con quelli di altre professionalità, conducano al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Nei paragrafi che seguono ti forniremo una panoramica completa dell’argomento; ti spiegheremo a cosa servono e quali sono le caratteristiche di ruoli e mansioni.

Cosa identifica il ruolo aziendale

Per capire bene che cosa sono e a cosa è finalizzata l’assegnazione dei ruoli aziendali bisogna necessariamente partire dalla definizione di azienda.

Wikipedia chiarisce il concetto come segue:

“un’azienda (ramo d’azienda se si tratta di una parte della medesima, solitamente preposta ad attività specifiche) in economia aziendale è un organismo di beni e capitale umano finalizzata alla soddisfazione di bisogni umani attraverso la produzione, la distribuzione o il consumo di beni economici e servizi verso clienti, strutturata secondo una certa organizzazione aziendale e amministrata secondo una certa amministrazione aziendale (governance) da parte del management aziendale”

Un’azienda è quindi composta da un complesso di persone che operano e cooperano per raggiungere degli obiettivi comuni.
Rientrano nel sistema aziendale, e quindi nel processo produttivo, anche i beni materiali, le tecnologie, le procedure, le energie e le conoscenze.

Alla luce della definizone di cui sopra è facile intuire quanto sia importante, ai fini del profitto, poter contare su un’organizzazione e una coordinazione ottimale di tutte le risorse presenti all’interno dell’azienda.
È altrettanto facile capire quanto sia fondamentale definire i compiti che ogni professionalità è tenuta a svolgere.

La parola ruolo deriva dal francese ‘role’, a sua volta proveniente dal termine latino ‘rotulus’ che tradotto in italiano significa rotolo di carta o copione.
In effetti il rotulus è il foglio di carta arrotolato sul quale venivano un tempo scritte le battute degli attori di teatro, in maniera tale che ognuno sapesse esattamente cosa dire.

I ruoli aziendali identificano qundi i comportamenti attesi da un profilo professionale che occupa una determinata posizione.

Spesso si tende a confondere e ad utilizzare indistintamente i termini ‘ruolo’ e ‘mansione’ pur essendoci delle differenze; il primo si riferisce a come svolgere un compito, il secondo identifica il compito nello specifico.
In poche semplici parole potremmo dire che il ruolo identifica una posizione all’interno di un’organizzazione; le mansioni indicano l’insieme dei compiti e delle attività che si riferiscono a un ruolo.

mansionario aziendale

Come definire ruoli e mansioni

Si tende spesso a pensare che il ruolo di ciascun individuo operante all’interno di un’azienda si delinei in maniera naturale, quasi automatica.
Si tratta in realtà di un’eventualità piuttosto utopica e, nel caso in cui si verifichi, raramente produttiva.

Affinché il processo produttivo-operativo di un’azienda risulti efficace bisogna che i ruoli risultino ben distinti tra loro, facendo nel contempo attenzione a non slegare l’attività dei vari profili aziendali.
Ogni professionalità, ogni lavoratore ha un proprio ruolo ben definito, ma ciò non significa che il suo operato non debba coordinarsi con quello degli altri.
All’interno di una medesima impresa tutti tendono verso il raggiungimento di un obiettivo comune e condiviso.

A questo punto è facile dedurre che la definizione dei ruoli è un passaggio fondamentale, in qualunque tipologia di contesto aziendale; si tratta, in altre parole, di un fattore indispensabile per la realizzazione e il successo di un progetto.

Ad eccezione dei livelli più elevati, e quindi delle posizioni che occupano i vertici dell’organigramma di un’impresa, ad ogni sinngola professionalità devono fare capo mansioni ben definite.
La ripartizione di compiti e responsabilità permette di chiarire i confini operativi di ogni individuo, di eliminare i dubbi in merito a cosa poter fare e cosa invece compete ad altri e infine di ottimizzare le risorse umane e aumentare l’efficienza dell’operatività.

Per quanto riguarda l’assegnazione dei ruoli essa si basa sulla valutazione di una serie di fattori: le competenze, le attitudini e le caratteristiche caratteriali dei membri di un team.

Il mansionario aziendale

Ogni azienda, sia essa produttrice di beni o di servizi, per conseguire un profitto ha bisogno di una serie di professionalità diverse, ognuna in possesso di competenze allineate al settore di riferimento.

Lo strumento utilizzato per definire ruoli e mansioni prende il nome di mansionario, o job description, un documento che come suggerisce la stessa denominazione descrive il lavoro di una determinata figura professionale ed elenca i compiti ad essa afferenti.

All’interno del mansionario sono descritti i doveri e le responsabilità di una posizione, e più in particolare: gli ambiti operativi, le principali funzioni, i requisiti e le competenze per ricoprire la posizione, i compiti, le responsabilità, i rapporti gerarchici. In alcuni casi è indicata anche la fascia retributiva relativa alla professionalità.

I principali vantaggi legati all’utilità dello strumento sono quelli che in parte abbiamo già accennato nel corso del precedente paragrafo ovvero: la perfetta consapevolezza dei limiti operativi, le modalità di interazione all’interno del team, i parametri di valutazione relativi alle mansioni, la gestione ottimale del tempo e delle risorse.

C’è anche da dire che oggi le imprese avvertono l’esigenza di assumere profili versatili e flessibili, in possesso di competenze multidisciplinari e in grado di svolgere più mansioni.
In alcuni contesti i confini dei ruoli non risultano essere più così rigidi e definiti, pertanto il mansionario diventa uno strumento obsoleto e poco efficace.

La gestione aziendale

La ripartizione delle mansioni rientra nell’ambito della direzione d’impresa, che solitamente è legata a figure manageriali. Per chi intende intraprendere una carriera nell’ambito del management e desidera approfondire la materia per operare in uno dei numerosi settori in cui essa risulta spendibile e applicabile è disponibile il master in ‘MBA – master of Business Administration’, attivato dall’Università Telematica Niccolò Cusano.

Si tratta di un corso post-laurea di secondo livello, afferente alla facoltà di Economia, che mira a formare profili in grado di operare negli ambiti dell’economia, della finanza, del marketing, del diritto aziendale, delle nuove tecnologie e del general management.

Il programma del master è strutturato sulla base delle caratteristiche ed esigenze peculiari del settore; gli argomenti risultano perfettamente allineati alle più attuali evoluzioni dell’ambito operativo.

Ecco nel dettaglio le materie approfondite:

  1. Elementi di matematica generale, statistica, economia politica, economia aziendale
  2. General Management
  3. Economia e finanza
  4. Contabilità e Finanza
  5. Decision making e metodi di business quantitativo
  6. Marketing Management
  7. Management Strategico
  8. Business Law
  9. Gestione delle risorse umane
  10. Innovazione e ICT
  11. Sostenibilità: economia, ambientale, sociale

Le competenze erogate dal corso consento l’inserimento in svariati contesti operativi, nei ruoli di: chief executive officer, general manager, project manager, business development manager, human resources manager, strategy manager, finance manager.

A chi già lavora e ritiene impossibile conciliare lo studio con gli impegni lavorativi segnaliamo la modalità formativa e-learning, in grado di rendere flessibile e personalizzato l’apprendimento.
Grazie alla piattaforma telematica Unicusano, e alla possibilità di seguire le lezioni dal proprio pc in streaming, ogni studente può scegliere in totale autonomia quando, dove e per quanto tempo dedicarsi allo studio.

Il corso prevede un costo di 2.700,00 euro, il cui versamento è suddiviso in tre rate.

Per ulteriori dettagli sul master o per eventuali dubbi o domande puoi contattare il nostro staff attraverso il modulo online che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali