informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Pizza Village 2017: a Napoli un programma ricco di eventi

Commenti disabilitati su Pizza Village 2017: a Napoli un programma ricco di eventi Studiare a Napoli

Pizza Village 2017: torna a Napoli l’attesissimo festival con un programma ricco di eventi e novità.

Dal 17 al 25 giugno 2017 la manifestazione, che è giunta alla sua settima edizione, promette un calendario fitto di appuntamenti imperdibili, gustosi e divertenti.

A Napoli la pizza è una vera e propria istituzione e se sei uno studente che vive, studia o fa entrambe le cose nel capoluogo campano, lo sai bene.

Il blog di Unicusano dedicato alla città partenopea non poteva esimersi dal prendere in considerazione l’evento e suggerirlo come occasione per trascorrere una serata diversa: per staccare la spina dagli impegni universitari e per dimenticare per qualche corsi di laurea, master e relativi esami da superare.

La kermesse, che rappresenta uno degli eventi più attesi di Napoli, avrà come protagonista indiscussa la pizza  e sarà animata da degustazioni, concerti, laboratori didattici, mostre, conferenze e seminari.

La location

Per nove giorni, nella splendida cornice del Golfo di Napoli, il lungomare Caracciolo si trasforma in un’enorme pizzeria a cielo aperto.

In un’area di 30.000 mq saranno 50 i forni a legna che nel corso dell’evento sforneranno migliaia di pizze, dalle classiche margherita e marinara alle pizze speciali.
Secondo le stime saranno 100.000 pizze preparate, in nove giorni, da centinaia di pizzaioli provenienti da ogni parte del mondo.

5.000 saranno invece i posti a sedere.

Per raggiungere la location la città offre diverse possibilità:

  • in funicolare (Chiaia): fermata piazza Amedeo – Parco Margherita; una buona soluzione soprattutto per chi viene dal quartiere del Vomero;
  • in metropolitana (linea 2); fermate Piazza Amedeo o Mergellina;
  • in autobus (linea N1 e N2 del servizio notturno ANM).

Il programma degli eventi

Il Pizza Village offre lo spunto perfetto per trascorrere una serata divertente e gustosa; durante il week end la possibilità è estesa anche a pranzo.

Nell’ambito del programma 2017 numerose iniziative interessanti ed eventi da appuntare in agenda.

Campionato Mondiale del Pizzaiuolo ‘Trofeo Caputo’

Tra gli appuntamenti immancabili del Pizza Village il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo ‘Trofeo Caputo’, che per la sua 16° edizione avrà come scenografia, ancora una volta, il Lungomare Caracciolo.

La competizione avrà luogo a partire dal 19 giugno, nello Stadio della Piazza allestito per l’occasione; si articolerà in differenti sezioni sezioni: pizza napoletana, pizza classica, pizza in teglia, pizza al metro/pala, pizza di stagione, pizza senza glutine, pizza juniores, gare acrobatiche, pizza più larga, velocità, stile libero/free style, squadre acrobatiche.

Pizza Fest Napoli

NPV Pizza Class

Anche quest’anno la manifestazione offre agli appassionati di pizza la possibilità di partecipare ai corsi serali, per imparare a preparare una buona pizza a casa; e magari per scaricare un po’ di tensione tra una sessione di studio e un’altra.

Per tutta la durata dell’evento gli aspiranti pizzaioli casalinghi potranno apprendere, direttamente da maestri pizzaioli, i segreti per realizzare un impasto ‘perfetto’, per stenderlo nel modo corretto e per cuocerlo a regola d’arte in un forno elettrico.

Per le lezioni dell’edizione 2017 è prevista anche la presenza delle donne, 6 pizzaiole che sveleranno le tecniche per preparare una deliziosa pizza fritta.

L’iniziativa, realizzata in partnership con Casa di Rossopomodoro e Molino Caputo, prevede un programma di due corsi al giorno, ognuno dei quali composto da un massimo di 16 persone.
Per la partecipazione è richiesta l’iscrizione e il pagamento di una quota pari a 10 euro, cifra interamente devoluta in beneficenza.

#PizzaUnesco

Con l’obiettivo di incentivare l’inserimento dell’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani nella lista mondiale del Patrimonio Culturale immateriale dell’Umanità, Pizza Unesco continua a raccogliere firme.

Lanciata durante l’edizione 2014 del Pizza Village a Napoli, l’iniziativa mira, entro l’autunno del 2017, a raggiungere con la World Petition 2.000.000 di adesioni, provenienti da cittadini di almeno 100 paesi del mondo. Il tutto in attesa della decisione finale del Comitato Intergovernativo Unesco, che si pronuncerà il prossimo dicembre.

Per aderire alla petizione è attiva la piattaforma change.org.

L’inviato di Striscia la Notizia Jimmy Ghione interverrà all’evento come testimonial d’eccezione.

I concerti e gli ospiti

Il Festival della Pizza a Napoli, anche nel 2017, mantiene la consuetudine di affiancare alla ‘regina’ dell’evento, la pizza, un ricco programma di concerti live.

La radio ufficiale dell’evento sarà RTL 102.5, presente alla rotonda Diaz con un calendario di eventi gratuiti, nell’ambito del quale tanta musica e tantissimi ospiti.

L’apertura della kermesse, il 17 giugno, è affidata ai The Kolors.
Sul palco si alterneranno le performance di numerosi artisti quali Alex Britti, il vincitore di Sanremo Francesco Gabbani, Ermal Meta, Bianca Atzei, The Giornalisti, Paola Turci, Benji & Fede e Gigi D’Alessio.

Tra gli esponenti della musica partenopea Monica Sarnelli, Tony Tammaro, Rosario Miraggio, Valentina Stella; e ancora cabarettisti del calibro di Simone Schettino, Lino d’Angiò e Alan de Luca.

Le novità

L’edizione 2017 riserva ai visitatori del Pizza Fest 2017 tante novità. Scopriamole insieme, una per una.

I Tesori Nascosti

Realizzato dalla società organizzatrice dell’evento in sinergia con Vittorio Sgarbi, il progetto culturale mira ad incrementare l’offerta turistica del NPV.

Domenica 25 giugno lo stesso Vittorio Sgarbi sarà a Napoli per presentare la mostra ‘i Tesori nascosti. Tino di Camaino, Caravaggio, Gemito’ allestita presso la Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta.

Dal 19 al 23 giugno ai primi 50.000 visitatori che acquisteranno un menù pizza al prezzo di 12 euro sarà rilasciato un voucher di accesso gratuito all’esposizione (utilizzabile fino al 20 luglio 2017).

NPV d’essai

Tra le novità del Pizza Village Napoli 2017 la prima edizione di ‘NPV d’essai’ che potremmo tranquillamente definire un evento nell’evento ispirato a nuove sperimentazioni.

Nove tra i pizzaioli più famosi d’Italia, tra i quali l’ambasciatore della pizza italiana nel mondo Gino Sorbillo, presenteranno in anteprima le nuove tendenze 2017/2018.
Inedite creazioni d’autore potranno essere degustate all’interno di un’area esclusiva riservata agli ospiti della manifestazione, accessibile soltanto su invito.

Nell’ambito del NPV d’Essai è stato inserito il Contest Off Food Blogger Award, una competizione rivolta ai food blogger, sia italiani che stranieri.
Nel corso del contest 9 top player della pizza premieranno altrettante ricette inedite e innovative provenienti dagli spunti creativi di famosi autori di blog di cucina.

Costo dei ticket

L’ingresso al villaggio della pizza è totalmente gratuito, anche per assistere agli spettacoli.

Per quanto riguarda invece l’aspetto mangereccio è previsto un ticket di 12 euro, acquistabile presso una delle 24 casse allestite presso la Rotonda Diaz.
Il prezzo del biglietto prevede un menù completo comprensivo di pizza (margherita o marinara), bibita (acqua, Coca Cola o birra), dolce (graffa o gelato) e caffè.

Per chi vuole semplicemente curiosare tra gli  stand o partecipare agli eventi musicali, senza acquistare il menù completo, può farlo gratuitamente; può eventualemente acquistare soltanto una bibita per dissetarsi o un gelato per rinfrescarsi.

E tu hai già scelto a quale delle nove serata partecipare?

Per ulteriori dettagli  sul festival o se desideri acquistare il ticket comodamente online per evitare le file, è disponibile il sito dedicato all’evento.
Per qualsiasi informazione sono inoltre attivi i seguenti recapiti: telefono 081 40 40 89 o email: info@pizzavillage.it

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali