informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Last minute di Capodanno: dove andare e cosa fare il 31 dicembre

Commenti disabilitati su Last minute di Capodanno: dove andare e cosa fare il 31 dicembre Studiare a Napoli

Si avvicina a grandi passi il momento in cui ci si riversa sul web alla ricerca di qualche last minute di Capodanno, o comunque di qualche idea originale e simpatica per trascorrere il 31 dicembre in maniera insolita.

Immersi nei ritmi forsennati del periodo prenatalizio, negli addobbi per la casa, nella corsa ai regali, nella preparazione di cene e pranzi luculliani, per molti è diventata una tradizione quella di ridursi agli ultimi giorni dell’anno per iniziare a pensare a qualche alternativa interessante che esuli dal classico cenone e brindisi di mezzanotte in famiglia.

Ciò non significa che una serata in compagnia di nonni, zii e cugini sia da considerare terribile, ma dal momento che quasi sicuramente hai trascorso a casa 24, 25, e forse anche 26 dicembre, potresti avere voglia di qualcosa di diverso, che ti regali momenti di divertimento e/o relax prima di iniziare con la quotidianità del nuovo anno.

La situazione da copione, che sicuramente ti sembrerà familiare, è la seguente: si chiamano gli amici per iniziare a sondare il terreno e per capire se in giro ci sono idee interessanti da prendere in considerazione per eventuali sviluppi concreti.
Quasi sempre però ci si rende conto che tra un ‘mah’ e un ‘non so’ sono tutti più o meno in una condizione di indecisione assoluta.

Ecco quindi che ci si rivolge a Google per interrogarlo in merito a last minute super convenienti in questa o quella meta esotica.
Dopo qualche minuto trascorso nel mondo dei sogni, tra Maldive e Caraibi, la realtà del budget economico a disposizione, quasi sempre striminzito, riporta inesorabilmente con i piedi per terra, in una ricerca fortemente ridimensionata.
L’orientamento si sposta verso le capitali europee o addirittura verso qualche città italiana non troppo distante che, anche se non esotico, ha comunque un suo fascino.

Nella ‘peggiore’ delle ipotesi, dove peggiore è afferente all’aspetto economico, c’è sempre la possibilità di valutare qualche proposta locale, ovvero qualche evento di Capodanno organizzato a Napoli o nei dintorni.

Attraverso questo post l’Università Telematica Niccolò Cusano intende fornirti qualche spunto interessante per trascorrere con originalità la notte di San Silvestro.

Come festeggiare Capodanno

Apriamo i nostri suggerimenti con qualche proposta interessante che potrebbe essere oggetto di last minute, e quindi di tariffe scontate.

Si tratta di idee che fanno riferimento a soggiorni di due o più notti in Italia, nella magica atmosfera natalizia delle nostre splendide città o nella suggestiva cornice di una delle numerose località montane del nostro Paese.

Ce n’è per tutti i gusti per cui non resta che scegliere …

Capodanno a Roma

Partiamo dalla nostra splendida capitale.

Oltre alla possibilità di trascorrere qualche ora tra i monuementi più consciuti al mondo, Roma propone un programma ricco di eventi, ispirato al 50° anniversario dello sbarco sulla luna.

Rientrano nel tema comune ‘Festa di Roma 2019’ più di 100 eventi sparsi per la città, tra il Circo Massimo, dove si terrà il consueto concerto di Capodanno, al Palalottomatica, dove invece è in programma lo spettacolo di Enrico Brignano.

Come ogni anno il programma romano di San Silvestro propone spettacoli a teatro, serate live e cenoni in location da sogno.

Capodanno a Milano

Continuiamo il nostro elenco di suggerimenti per Capodanno 2019 con il programma di un’altra città particolarmente viva e attiva dal punto di vista dell’organizzazione degli eventi: Milano.

Partiamo con il tradizionale concerto gratuito di Piazza Duomo, che vedrà alternarsi sul palco numerosi artisti pronti a far cantare e ballare il pubblico presente.

Per chi invece preferisce il calore di una location indoor, la città propone buffet e cenoni all’interno di bar, ristoranti, ville e hotel, tutti animati da live music, dj set e special guest.

Sulla scia di una formula collaudata torna a Milano The Hotel, il format innovativo che, per l’ottavo anno consecutivo, propone quattro diverse tipologie di pacchetti in hotel prestigiosi, pensati per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Capodanno in montagna

Per chi non ama la confusione delle città e preferisce una serata più tranquilla l’idea giusta potrebbe essere quella di prenotare uno chalet in montagna, per trascorrere il 31 dicembre davanti al calore di un camino scoppiettante, insieme a un gruppo di amici o con il partner.

Se poi tra le tue passioni c’è anche lo sci puoi optare per un pacchetto all inclusive di qualche giorno in hotel, compreso di cenone e skipass per l’accesso alle piste.

Dalla più autentica e genuina Roccaraso alla più patinata Madonna di Campiglio, passando per Cortina, Livigno e Sestriere: non hai che l’imbarazzo della scelta.

Capodanno alle terme

Sulla scia dei suggerimenti dedicati ai tipi ‘tranquilli’, intenzionati a trascorrere un Capodanno ‘soft’, proponiamo un’idea particolarmente allettante e rilassante: un soggiorno di una o due notti alle terme.

A seconda della distanza che sei disposto a coprire per raggiungere la località termale puoi scegliere tra varie offerte: dalla Toscana, con le sue rinomate Montecatini e San Giuliano, all’Umbria, ‘passando’ per Sirmione, Levico e Merano.

I pacchetti last minute per Capodanno includono generalmente pernottamento, accesso alle strutture termali, trattamenti benessere e cenone di San Silvestro.

L’occasione è quella giusta per ricaricare le energie in vista dell’inizio di un nuovo anno, senza dimenticare la possibilità di aggiungere al relax la visita di posti incantevoli che per le festività acquistano un fascino particolare, a tratti magico.

cosa fare a Capodanno

Cosa fare a Capodanno a Napoli

Concludiamo il nostro post dedicato alle idee last minute di Capodanno con qualche spunto interessante destinato a chi non intende spostarsi da Napoli.

Inutile dire che la città partenopea offre un’ampia scelta di alternative, adatte a tutti i gusti, a tutte le età e a tutte le tasche: dai concerti gratuiti in piazza agli spettacoli, dalle feste private ai cenoni all’interno di location esclusive.

Eccoti qualche suggerimento.

Il tradizionale cenone

In una città dove la tradizione enogastronomica vanta prelibatezze succulenti, a tratti spettacolari, il cenone di San Silvestro diventa un must. A casa con parenti e amici o al ristorante, si tratta di un’esperienza polisensoriale indimenticabile, in grado di ammaliare la vista e inebriare gusto e olfatto.

Se decidi di prenotare in uno dei numerosi ristoranti o locali la scelta è pressoché infinita.
Accanto a menù luculliani i pacchetti includono musica dal vivo, giochi a premi e, dopo la mezzanotte, dj set. 

Il concerto in Piazza Plebiscito

Chi ama il Capodanno per strada, all’aperto, non può assolutamente perdere il tradizionale appuntamento in Piazza Plebiscito con il concertone di fine anno.

Come di consueto saliranno sul palco artisti appartenenti a diversi generi musicali, tra i quali alcuni dei volti più noti del panorama musicale partenopeo.

Sul lungomare, nell’incantevole cornice del Golfo di Napoli, è previsto anche quest’anno l’allestimento di postazioni destinate a dj set, pronte a intrattenere e a far ballare il pubblico con la musica dance più in voga del momento.

Una serata in discoteca

Per chi desidera trascorrere le prime ore del nuovo anno ballando sulle note degli ultimi successi dance, la città offre innumerevoli location: club, taverne, ville private e discoteche propongono la tradizionale formula ingresso più consumazione.

Tra le proposte degne di nota, in programma per il 31 dicembre a Napoli, segnaliamo l’evento organizzato al Teatro Posillipo, una festa che sulla scia di una formula collaudata è pronta a intrattenere gli ospiti con performance live e tanta buona musica.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali