informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare responsabile delle risorse umane: guida completa per aspiranti hr specialist

Commenti disabilitati su Come diventare responsabile delle risorse umane: guida completa per aspiranti hr specialist Studiare a Napoli

Vuoi sapere come diventare responsabile delle risorse umane e lavorare come hr specialist a Napoli?

Leggi questo post fino alla fine: ti basteranno pochi minuti per avere un’idea chiara di quelli che sono i requisiti e le competenze da acquisire per diventare un professionista del settore.

Il nostro post ti spiegherà in particolare quali sono i percorsi universitari e post-laurea più idonei per raggiungere la professionalità richiesta dal mercato.

Prima di entrare nel vivo dell’argomento è fondamentale una premessa.

Le aziende che operano sull’attuale e ‘particolare’ contesto economico hanno l’imprescindibile esigenza di ottimizzare al massimo gli investimenti economici, sia per quanto riguarda le risorse strumentali che il capitale umano (dipendenti/collaboratori). Le aziende che operano sull’attuale mercato non possono quindi prescindere da un piano ben strutturato di strategie vincenti, che consenta loro di emergere tra i competitor e di mantenere alti i livelli di produttività e redditività.

Per riuscire in tale intento è necessaria una perfetta sinergia tra i profili che quotidianamente lavorano per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Ecco quindi che si rende indispensabile la figura dell’hr specialist, il profilo che si preoccupa di monitorare l’attività dei vari settori operativi, che si adopera affinché sussistano le condizioni ideali per il lavoro degli impiegati e che interviene qualora qualcosa non dovesse funzionare perfettamente.

Prima di spiegarti come diventare responsabile delle risorse umane è necessario che tu conosca meglio il profilo di cui stiamo parlando; proviamo quindi a familiarizzare con la figura professionale, analizzando il suo ruolo, le sue competenze e i requisiti necessari per intraprendere una carriera gratificante e di successo.

Cosa fa il responsabile delle risorse umane

In linea generale l’attività dell’hr specialist può essere identificata nella gestione del personale, la cui finalità è la valorizzazione del capitale umano presente all’interno dell’azienda; ma entriamo maggiormente nel dettaglio e analizziamo singolarmente le relative competenze.

Il lavoro di un responsabile delle risorse umane si concretizza nei seguenti punti:

  • individuazione delle competenze necessarie per lo sviluppo dell’azienda;
  • individuazione delle risorse da assumere;
  • selezione del personale in base ai profili elaborati nel corso dei precedenti punti, screening del curriculum e conduzione dei colloqui di lavoro;
  • elaborazione di piani formativi finalizzati al raggiungimento degli obiettivi aziendali;
  • definizione delle politiche retributive in base a criteri meritocratici;
  • gestione delle pratiche amministrative del personale (organizzazione di turni e ferie, elaborazione buste paga, controllo presenze, espletamento pratiche di infortunio);
  • analisi e valutazione del lavoro svolto dal personale al fine di pianificare eventuali incentivi e percorsi di crescita;
  • inserimento dei nuovi profili nel contesto di riferimento con attività di tutoring;
  • gestione dei cambiamenti relativi a nuove strategie aziendali;
  • gestione di licenziamenti;
  • gestione delle relazioni sindacali.

Requisiti e competenze

Ogni figura professionale, per avere successo nel settore di riferimento, deve possedere una buona base formativa, un buon livello di specializzazione ma anche una serie di predisposizioni e doti personali.

Nel caso del direttore delle risorse umane, che come è ormai noto a tutti si ritrova ad interagire con professionalità e personalità diverse tra loro, risulta fondamentale un approccio di stampo imprenditoriale nel quale devono figurare:

  • doti organizzative e di pianificazione;
  • capacità comunicative e predisposizione all’ascolto;
  • capacità di comprendere gli stati d’animo delle persone (empatia) e di individuare eventuali disagi o particolari esigenze;
  • capacità di problem-solving;
  • capacità di negoziazione nei rapporti con i sindacati;
  • capacità di favorire la comunicazione e la ‘pace’ tra i colleghi;

Lavorare nelle risorse umane: la laurea

Eccoci finalmente giunti nel cuore del nostro articolo, quello in cui ti forniremo una serie di informazioni utili per specializzarti e diventare responsabile delle risorse umane a Napoli.

Partiamo, ovviamente, dalla facoltà più idonea per acquisire la base su cui costruire la specializzazione.

Parliamo della triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche erogata dall’Università Telematica Niccolò Cusano, un percorso di studi che mira a fornire conoscenze e tecniche di base, sia teoriche che pratiche, afferenti agli ambiti della psicologia generale, sociale e dello sviluppo.

Per completare la formazione della triennale è consigliabile continuare con una specialistica e più precisamente con un corso di laurea magistrale in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni.

Si tratta di un percorso che mira a sviluppare negli studenti una serie di competenze nell’ambito della valutazione, dell’intervento psicologico e della gestione delle risorse umane; l’operatività trova riscontro sia nel settore pubblico che in quello privato, sia nei contesti aziendali che in quelli inerenti a enti e organizzazioni.

Il piano didattico include tra gli approfondimenti un focus sulla prevenzione e la gestione delle condizioni di disagio psicologico da lavoro correlato.

Per rendere il corso professionalizzante Unicusano ha inserito nel biennio lo svolgimento di un periodo di tirocinio; si tratta di un’esperienza formativa di grande valore, che arricchisce e completa la formazione teorica, avvicina lo studente al mondo del lavoro e migliora le prospettive occupazionali.

lavorare nelle risorse umane

Come diventare hr specialist: il master

Per sbaragliare la concorrenza, risultare appetibili professionalmente e accedere alle offerte di lavoro nelle risorse umane con un plus in grado di fare la differenza è fondamentale la specializzazione.

Il titolo di laurea magistrale è sicuramente considerato un buon grado di formazione; ma se desideri accorciare i tempi e trovare lavoro più rapidamente allora dovresti prendere in considerazione un corso di perfezionamento e aggiornamento professionale post-laurea. Dovresti prendere in considerazione il master di I livello in Gestione e Amministrazione delle Risorse Umane attivato dall’Unicusano.

Perché proprio questo?

Per numerosi e svariati motivi…

Il primo è il livello qualitativo del percorso che si avvale di un piano didattico attuale a completo, allineato perfettamente alle esigenze del settore.

Il secondo motivo risiede nella possibilità di svolgere sessioni di coaching individuale con docenti e professionisti esperti.

Il terzo è legato alle prospettive occupazionali che il master offre ai propri corsisti; tra i possibili sbocchi lavorativi figurano le aree HR di imprese private, della Pubblica Amministrazione e delle società di ricerca e consulenza.

Lo abbiamo volutamente lasciato per ultimo ma è probabilmente uno degli aspetti più interessanti, soprattutto per chi già lavora e non ha la possibilità di recarsi in ateneo per seguire le lezioni.

Stiamo parlando della possibilità di seguire il master in gestione delle risorse umane comodamente online, attraverso una piattaforma e-learning che mette a disposizione del corsista tutto il materiale didattico, sette giorni su sette, 24 ore su 24.

Attraverso le credenziali ottenute in fase di iscrizione potrai scegliere liberamente quando e dove studiare; potrai seguire le lezioni in streaming e riascoltarle ogni volta che vuoi senza la preoccupazione degli orari  da rispettare.

La possibilità di usufruire della formazione a distanza è estesa anche ai corsi di laurea.

Ora che possiedi tutte le informazioni utili per diventare un manager nell’ambito delle risorse umane non devi fare altro che iniziare a specializzarti.

Se hai bisogno di chiarimenti o di ulteriori dettagli in merito ai percorsi di studio compila il form online che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali